Firenze, 19 febbraio 2017

Il Museo Apoxyomenos alla manifestazione TourismA

Dal 17 al 19 febbraio 2017, a Firenze si e' tenuto il Salone Internazionale dell'Archeologia – TourismA, al quale si e' presentato il Museo Apoxyomenos di Lussinpiccolo, mentre la replica in bronzo di Apoxyomenos durante i tre giorni della manifestazione era esposta nella parte dentrale del Palazzo dei Congressi, dove l'anno potuto ammirare – secondo la stima dell'organizzatore – circa 10.000 visitatori.

Considerato che Firenze e l'istituto fiorentino Opificio delle Pietre Dure hanno avuto un ruolo importante nel restauro e nella definizione della rilevanza di Apoxyomenos, e che la statua restaurata e' stata per la prima volta esposta proprio a Firenze nel 2006/2007, TourismA si e' mostrata quale palcoscenico ideale per presentare il processo integrale del ritrovamento e del restauro della statua, nonche' del Museo Apoxyomenos, unico nel suo genere.

Durante l'intera durata del Salone, il potenziale turistico di Lussinpiccolo al luogo di esposizione e' stato illustrato al pubblico interessato dai rappresentanti del Museo e dell'Ente per il Turismo della Citta' di Lussinpiccolo e dell'albergo Jadranka.

Nella sala congressuale, in particolare e' stato presentato il Museo Apoxyomenos. Miljenko Domijan del Ministero della Cultura della Repubblica di Croazia ha tenuto una particolarmente interessante e autorevole lezione, accolta con grande entusiasmo del pubblico, sul processo integrale del ritrovamento e del restauro di Apoxyomenos, e del ritorno della statua nell'appositamente ideato Museo a Lussinpiccolo, mentre nel contesto del complessivo progetto Apoxyomenos sull'isola della vitalita', il potenziale culturale e turistico di Lussinpiccolo e' stato presentato da Zrinka Badurina, in rappresentanza dell'Ente per il Turismo di Lussinpiccolo. In rappresentanza dell'Ambasciata, il pubblico e' stato salutato dal Consigliere per gli Affari Culturali e per i Media Tamara Perišić, la quale ha sottolineato il ricco patrimonio culturale e il turismo quali due categorie che la Croazia vanta in particolare.

L'Ente per il Turismo Croato di Milano ha offerto il suo sostegno alla presentazione croata con la diffusione dell'informazione sull'evento nei media italiani, mentre il Direttore Branko Curić ha presenziato all'evento.